Mappamondo levitante

mostra007.jpg

vai al video

All’interno del globo vi è un magnete molto potente che viene attratto in maniera opportuna dall’elettrocalamita nascosta nella parte superiore del supporto.

Un apposito circuito elettronico aumenta o diminuisce l’intensità della corrente che alimenta l’elettrocalamita, variandone così la forza di attrazione in modo da mantenere il globo ad una distanza prestabilita

 

E’ possibile realizzare una semplice elettrocalamita avvolgendo del filo elettrico lungo 1.5 m circa ad un bullone.
Collegando il cavo ad una pila da 4.5 V, si chiude il circuito e si può verificare che il bullone si comporta come un magnete: è sufficiente avvicinarlo a delle graffette per vedere che le attira.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...