Orologio oscillante

DSC03753.JPG

La sensazione di un’immagine “ferma” nello spazio è dovuta al funzionamento del nostro occhio.

Quando la luce raggiunge la retina dentro l’occhio e noi percepiamo un’immagine, questa immagine ha una certa persistenza. La retina non è in grado di “vedere” come distinte due immagini che si susseguono molto velocemente.

Con velocemente si intende “immagini che si susseguano ad intervalli inferiori a circa un ventesimo di secondo”.

Se le immagini che si susseguono cambiano di aspetto lentamente noi le percepiamo come se rappresentassero un movimento continuo.

Si tratta dello stesso principio sul quale si basa la cinematografia e la televisione. Le immagini cinematografiche sono proiettate alla velocità di ventiquattro al secondo. In questo modo vengono percepite come un movimento continuo.

L’orologio ha come “schermo” una asticella che si muove avanti e indietro ad elevata velocità.

Ha una frequenza di oscillazione di circa 9 Hz perciò passa nella stessa posizione per 18 volte in un secondo.

Sull’asticella ci sono otto led rossi che si accendono e spengono a velocità elevatissima.

L’accensione e lo spegnimento dei led avviene quando l’asticella si trova in una ben determinata posizione, che può anche variare lentamente nel tempo seguendo un programma predefinito.

La sensazione che si percepisce è quella di un’immagine fissa nello spazio!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...