I Giocattoli e la Scienza online

In occasione del 103° Congresso della Società Italiana di Fisica, che quest’anno sarà ospitato a Trento dal 11 al 16 settembre 2017, il Laboratorio di Comunicazione delle Scienze Fisiche del Dipartimento di Fisica di Trento presenterà la mostra scientifica interattiva “I Giocattoli e la Scienza”.

Prenotazioni

Un po’ di storia

La mostra “I giocattoli e la scienza” nasceva 25 anni fa come tentativo di avvicinare il pubblico alla fisica in modo piacevole e divertente, attraverso l’osservazione e lo studio dei giocattoli: era costituita da circa una settantina di oggetti scelti con cura per incuriosire il visitatore e fargli comprendere che la scienza non si trova solo nei laboratori e non è poi così lontana dalla realtà che ci circonda.

vittorioIdeata da Vittorio Zanetti, che ha realizzato la prima edizione  a Trento nel 1992, a cura del Dipartimento di Fisica,  l’esposizione è in seguito divenuta itinerante.

Della mostra era stata realizzata una versione multimediale da Roberto Gobbo, tecnico laureato presso il Laboratorio di Ricerca Didattica del Dipartimento di Fisica di Trento fino all’autunno del 1999.

La mostra oggi

Il Laboratorio di Comunicazione delle Scienze Fisiche del Dipartimento di Fisica di Trento ha curato l’allestimento di una versione aggiornata della mostra “I Giocattoli e la Scienza”, arricchita di nuovi oggetti e riprogettata anche alla luce dei progressi della scienza e della tecnologia.

tempo “Nonno, dove va il tempo che passa?” – A. Brunello
                      
DSC03357  DSC03351   DSC03753
equilibrio1 “Non tutto quello che vacilla cade” – Michel de Montaigne
DSC03442

pendoli1.png  “A perpendicolo ticchetta il pendolo, avanza e arretra… “ – A.Dumas

 DSC03773  DSC03327    DSC03321 DSC03424 DSC03361DSC03780 foto1
gymnastics-151826_960_720 “è proprio quando credete di sapere qualcosa che dovete guardarla da un’altra prospettiva” – L’attimo fuggente
mostra003 DSC03444   DSC03367

mostra006    DSC03762

fluidi1 “Lacqua non ha memoria: per questo è così limpida.”
– Ramon Gomez de la Serna
vortice1 mostra009 DSC03791 DSC03768.JPG DSC03427 DSC03450 mostra008 mostra010
suono1 “La terra ha musica per coloro che ascoltano” – Shakespeare
 DSC03460 singingtubes.jpg v_suono foto2 cow-1501690__340
elettrom1   “le meraviglie del passato sono oggi delle manifestazioni consuete” – N. Tesla
DSC03323 mostra001 mostra007  mostra002
nuove_tecno1  “L’occhio non vede cose ma figure di cose che significano altre cose.”
I. Calvino
kinect7
3d     “gli occhi vedono soltanto ciò che è limitato” – R. Bach
viewer-1069128__340.jpgmostra011.jpg  Hologram
colori    “si refletterà verso l’occhio l’immagine del Sole spezzata” – Galileo
rainbow1 Ombre colorate Polarizzatore
specchi    “… riflettendoci l’uno nello specchio dell’altro, vediamo l’infinito.”
L. Buscaglia
specchimostra Infinity mirror DSC03470.JPG foto4 DSC03340 ustori


Bibliografia.

  • “I giocattoli e la scienza – schede per una diversa didattica della fisica + La fisica in gioco!” – LA FISICA NELLA SCUOLA (A.I.F.) quaderno n.4 – ristampa in occasione del 54° Congresso Nazionale A.I.F. luglio / settembre 2015
  • “I giocattoli e la scienza – schede per una diversa didattica della fisica” – LA FISICA NELLA SCUOLA (A.I.F.) quaderno n.4 – ottobre / dicembre 1993
  • “Esplorare giocando” – GIORNALE DI FISICA Didattica e Storia (S.I.F.) n.36 – luglio / settembre 1995
  • “I giocattoli e la scienza” – POSTERgiovani – Trento – 1995
  • “I giocattoli e la scienza” – Dipartimento di Fisica, Università di Trento
  • “Giochi geniali” – Airone junior n.64 – ottobre1995
  • “Giocare con la scienza” – Focus n.38 – dicembre 1995
  • “Spielen Forschen Wissen” – Museo Scienze Naturali Alto Adige, Dipartimento di Fisica, Università di Trento – 1997

 

Annunci